Questo sito usa i cookies, anche di terze parti, per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies. Per avere più informazioni, negare o modificare il consenso all’utilizzo dei cookies clicca qui

x
GUIDA ALLE ASSICURAZIONI
In una società dove i cittadini, le loro attività e i loro beni, sono esposti a molteplici rischi, molteplici sono anche le risposte proposte dal mondo assicurativo. Esistono infatti diverse tipologie di polizze il cui obiettivo è quello di tutelare dai rischi, a seconda dei casi, i veicoli e i loro conducenti, la vita, la salute, il benessere dei propri familiari, le case, i risparmi, e molte altre sfere importanti per tutti noi. Nell’ambito di questa guida proveremo a spiegare, in modo semplice e conciso, le più importanti categorie di polizze presenti nel mercato assicurativo.
Auto/moto
Quando si parla del mondo delle assicurazioni, la prima cosa che viene in mente sono le polizze auto/moto.
Esse rappresentano sicuramente la categoria di assicurazioni più diffusa e coinvolgono la quasi totalità delle persone. Possedere una polizza è infatti obbligatorio per chi desidera guidare un’auto o una moto. In particolare, si definisce R.C.A. la polizza di Responsabilità Civile Auto che copre l’assicurato contro i danni, alle cose e alle persone, che si possono causare a terzi. Tale polizza è, come detto, obbligatoria, e nel caso in cui si venisse sorpresi a guidare un’automobile o una motocicletta senza copertura R.C.A. si andrebbe incontro ad una pesante sanzione insieme al sequestro del veicolo! Oltre alla R.C.A. esistono anche altri tipi di polizze che servono a tutelare dai danni il proprio veicolo e il conducente del mezzo assicurato; tali polizze, facoltative, sono le cosiddette Assicurazioni Rischi Diversi (A.R.D.) e comprendono, tra le altre, furto e incendio, cristalli, tutela legale, assistenza stradale, infortunio conducente, eventi naturali, ecc..
Vita/morte
Le assicurazioni sulla vita sono una forma di tutela della stabilità economica personale e della propria famiglia che sempre più persone oggi scelgono di adottare. Esse infatti possono essere utilizzate come una nuova forma di risparmio che può garantire una maggiore sicurezza e serenità alla famiglie.
Le assicurazioni sulla vita si pongono infatti a metà strada tra una forma di ulteriore previdenza sociale e una forma di investimento.

Chi desidera sottoscrivere un’assicurazione sulla vita può scegliere essenzialmente tra due opzioni: la polizza caso morte e la polizza caso vita. La polizza caso vita stabilisce che, alla morte della persona assicurata, la compagnia assicuratrice deve sborsare un capitale o una rendita al beneficiario; in questo modo l’assicurato può tutelare economicamente la propria famiglia in caso di una sua morte improvvisa. La polizza caso morte stabilisce invece che, in caso di mancata morte da parte della persona assicurata oltre una data prestabilita, la compagnia assicuratrice deve sborsare un capitale o una rendita al beneficiario; in questo modo l’assicurato si può tutelare economicamente contro il rischio di invalidità o di mancanza di autosufficienza che può verificarsi con l’incombere della vecchiaia.
Casa/famiglia
La casa e la famiglia sono sicuramente le cose più importanti nella vita affettiva ed economica di ogni persona; nonostante ciò sono ancora pochi coloro i quali scelgono di stipulare una polizza di assicurazione che protegga dai rischi e dai danni subiti o causati alla/dalla propria abitazione e ai/dai propri parenti più stretti.
Le proposte del mondo assicurativo sono diverse e si va dalle classiche polizze multirischio, che proteggono da una serie di eventi spiacevoli più comuni, a quelle specifiche, che tutelano chi ritiene di essere esposto a dei rischi in particolare. Esempi di polizze che rientrano nella categoria “casa/famiglia” sono quelle che tutelano contro i danni causati da un incendio, una perdita d’acqua all’interno di un appartamento, un allagamento che rovina le aree comuni di un condominio, una visita dei ladri, un’azione maldestra commessa involontariamente da un proprio figlio, un problema legato al cedimento di alcune parti della propria casa, ecc. Per questi ed altri eventi è possibile essere tutelati economicamente e vivere più serenamente quando, sfortunatamente, tali eventi si verificano.
Malattia/infortuni
Le polizze sulla salute hanno l’obiettivo di tutelare la persona assicurata dalle conseguenze economiche causate dalle malattie e dagli infortuni, nonché di facilitare la loro prevenzione.
Le polizze malattia e infortuni sono molto utili per chi desidera effettuare delle visite mediche specializzate senza dover attendere i tempi della sanità pubblica, oppure per chi lavora in proprio e, in caso di malattia, finirebbe per subire dei danni economici per i giorni di lavoro persi. Una malattia o un infortunio possono infatti costringere un lavoratore a sospendere o ridurre la propria attività anche per un periodo prolungato e, nei casi più gravi, possono causare una inabilità permanente. Grazie alle polizze malattia e infortuni è però possibile essere tutelati di fronte a questi rischi: esse infatti consentono di ricevere una rendita per ogni giorno di lavoro perso o non pienamente sfruttato, garantendo così stabilità economica e serenità all’assicurato.
Previdenza/risparmio
Di fronte alla attuale crisi economica, alle riforme sulle pensioni e alle repentine ed imprevedibili fluttuazioni del mercato, occorre cercare un modo per tutelare i propri risparmi e garantirsi una forma di previdenza complementare per la vecchiaia.
Le assicurazioni sulla previdenza e sui risparmi servono a tutelare da queste incertezze e si pongono a metà strada tra un investimento finanziario e un’assicurazione, combinando i vantaggi di un piccolo ma sicuro incremento del capitale con la certezza e la tutela tipica di un’assicurazione; in questo modo è quindi possibile ottenere una crescita garantita dei propri risparmi ad un basso livello di rischio. Una tra le forme di previdenza più diffuse sono i fondi pensione che permettono di integrare la previdenza pubblica (la pensione erogata dallo Stato) con una previdenza complementare (la pensione integrativa), dove quest’ultima è garantita proprio dal fondo pensione che si è scelto.
Altri rischi (viaggi, sport, animali, ecc...)
Ogni attività e ogni bene è inevitabilmente esposto a dei rischi e chi ne è titolare può scegliere di tutelarsi attraverso un’assicurazione.


È difficile elencare tutte le tipologie di polizze presenti sul mercato, ma una categoria che negli ultimi anni si è particolarmente sviluppata è quella legata al tempo libero. Molte sono le attività che ci piace fare quando abbiamo finito di lavorare, come ad esempio praticare sport o viaggiare; tali attività, oltre a divertirci molto, spesso finiscono per esporci a dei rischi rispetto ai quali è bene essere consapevoli e tutelati. La polizza viaggi, ad esempio, tutela turisti e viaggiatori dai tipici inconvenienti che possono guastare una vacanza, quali ad esempio lo smarrimento dei bagagli, le spese sanitarie sostenute all'estero, l'obbligo di rientro anticipato o di annullamento del viaggio a causa di una malattia, i casi di grave ritardo del volo di partenza o di ritorno, ecc.. Anche le polizze legate al mondo dello sport ci consentono di fare ciò che ci piace con più serenità, tutelando la responsabilità civile (ovvero i danni che possiamo involontariamente causare ad altre persone) e i danni personali. In alcuni sport queste polizze sono sempre più incentivate e talvolta sono rese obbligatorie, come ad esempio nello sci, dove la polizza R.C. in alcuni comprensori è venduta insieme allo skipass al momento dell'acquisto.

Anche chi ama gli animali domestici può scegliere di tutelarsi e non correre rischi, firmando una polizza di responsabilità civile per i danni che i propri animali potrebbero causare ad altre persone. Esistono inoltre altre polizze più specifiche che possono coprire anche i costi legati alla salute dell'animale, come ad esempio le spese per le cure veterinarie o per i farmaci.
Marsh S.p.A. - Sede Legale: Viale Bodio, 33 - 20158 Milano -Cap. Soc. Euro 520.000,00 i.v. Reg. Imp. MI - N. Iscriz. e C.F.: 01699520159
Partita IVA: 01699520159 - R.E.A. MI - N. 793418. Iscritta al R.U.I. - Sez. B / Broker - N. Iscriz. B000055861 – soggetta alla vigilanza di IVASS
Società soggetta al potere di direzione e coordinamento di Marsh International Holdings Inc., ai sensi art. 2497 c.c.
© 2017 MARSH LLC. ALL RIGHTS RESERVED.
Cookies Privacy Termini di utilizzo